LA CASA DELLA KIENGE SVALIGIATA DAGLI ZINGARI

condividi !

kienge bis


ULTIM’ORA la casa della kyenge svaligiata dagli zingari.

E’ stato un duro rientro a casa questa mattina quello della Ministra e compagna Kyenge’ che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom . La devastante operazione, che ha avuto diversi testimoni , è avvenuta nella notte per opera di un gruppo di 4/5 persone che con l’ausilio di un furgoncino hanno letteralmente depredato l’elegante abitazione della Ministra con l’ausilio di un furgoncino con targa tedesca.I testimoni parlano di schiamazzi e risa durante il furto e gli inquirenti durante il sopralluogo hanno verificato, oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione.

La ministra dal canto  suo ha minimizzato l’episodio con molta calma definendo “ancora incerta la provenienza degli autori del furto” e “comunque non si puo fare di tutta un erba un fascio”. Incalzata dalle domande ha aggiunto: ” se pure fossero stati i Rom a compiere tale furto , cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’ , sarebbero giustificati da tale gesto , i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali.”

Alla Ministra un sincero saluto affettuoso  di solidarieta’

(art. Pepito Sbezzeguti)

5 thoughts on “LA CASA DELLA KIENGE SVALIGIATA DAGLI ZINGARI”

  1. ma come fa certa gente a credere che sia un articolo serio? Non ho parole…

    Commenti come quello di Gilles Rais fanno ancora più ridere dell’articolo (che, per chi non l’avesse ancora capito, è ironico)!

  2. Mamma mia, se c’è così tanta gente che abbocca a tutto quello che passa in internet (compreso questo incredibile articolo, incredibile nel senso che una persona dotata di un intelletto APPENA normale NON PUO’ credere che sia vero) siamo davvero un paese destinato allo sfaceloe alla rovina!

  3. Dio…rendiamoci un attimo conto di quello scritto in questo articolo: La “MINISTRA” dice che “[…] i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti […]”…e lei, con queste sue belle parole, non si sta forse dimostrando RAZZISTA verso gli ITALIANI? Inoltre…non ha forse detto anche “comunque non si puo fare di tutta un erba un fascio” cosa che lei ha apertamente fatto con riguardo agli ITALIANI? C’è gente che muore di fame in Italia. Gente che ha combattuto per questo paese che ora non arriva a fine mese, e che spesso si vede letteralmente “portar via” gran parte della propria pensione in tasse grazie allo stato. Gente ITALIANA che vive in macchina…nonostante abbia dei figli, spesso anche piccoli. GENTE che non ha più nemmeno una macchina dove vivere, e sono sempre più gli Italiani che vanno alla Caritas a chiedere vestiti o cibo. E la cara “ministra” dice di “dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita, non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali”. Ma dico…stiamo scherzano oppure davvero stiamo diventando un paese di bambocci, completamente?
    Un sussidio…si, ma per gli ITALIANI per primi, perché questo è il nostro paese. Nulla a togliere a nessuno, tutti hanno il diritto a una vita dignitosa…ma non pensiamo sempre e solo a “integrare” gli stranieri, quando ora sono gli Italiani stessi a stare male…. Non aggiungo altro. Non mi reputo una persona volgare, ne tantomeno voglio diventare tale….
    E pensare che c’è chi magari darà ragione a questa “ministra”…altro che un sincero saluto affettuoso. La mia solidarietà e il mio affetto vanno a chi si spacca la schiena 8/9/10 o più ore al giorno in una fabbrica o a chi è alla costante ricerca di un lavoro di questi tempi per cercare di sfamare una famiglia o per cercare di assicurarsi un “domani”, perché ne hanno decisamente più bisogno loro di lei.

  4. Se chi ha scritto questo splendore potesse ricevere 1 euro DA TUTTI I BABBEI SACCENTI che hanno ingoiato verme, amo, lenza e tutta la canna da pesca potrebbe farsi una bella e lunga vacanza in qualche paradiso esotico.
    Ma bravissimo e cumplemenda !

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.