Macerata, svolta nelle indagini: la 18enne si è suicidata.

condividi !

Il nigeriano Innocent OseghaleMacerata: svolta nelle indagini

Dopo il vergognoso attacco fascista e xenofobo da parte del delinquente leghista Luca Traini, si è giunti ad una svolta, da parte del Gip, riguardo il caso di Pamela Mastropietro la ragazza trovata fatta a pezzi in alcuni Trolley.

Le orribili accuse per colpa della drogata e poco di buono, verso l’umile migrante sono una vergogna per l’Italia!

 

Un evidente caso di suicidio

Sentito l’indagato, Il nigeriano Innocent Oseghale, e valutate tutte le ipotesi, le indagini volgono sull’evidenza che si tratta di suicidio.

L’africano infatti, ha chiaramente detto di aver visto la ragazza, che tentava a colpi di mannaia, di porre fine alle proprie sofferenze.

Nel mentre un amico migrante(il nome non è trapelato) gli negava ad ogni costo delle dosi di droga che comunque lui nemmeno aveva.

“ero spaventato” dice, “perchè ho tentato di fermarla, ma lei non voleva saperne”.

“Alla fine sono stato accusato ingiustamente anzichè venire encomiato per il mio tentativo”, “volevo anche votare Pd alle prossime elezioni” ha aggiunto l’africano.

“noi siamo gente buona, io per vivere vendo sostanze chimiche,quella povera ragazza poi non era nemmeno islamica.”

 

Chi è Il nigeriano Innocent Oseghale

Arrivato in Italia grazie al buon cuore della ONG Gruppo Umana Solidarietà, è stato subito chiaro che volesse seguire la strada del business personale anzichè ricorrere all’aiuto per trovare un lavoro regolare.

Accuse infamanti lo hanno messo in cattiva luce e dunque il giusto permesso di soggiorno gli è stato negato, ma la ONG responsabile del ragazzo ha affermato: “noi non lasciamo mai soli i nostri protetti”.

 

La politica

Mentre i politici si accalcano in pellegrinaggio sul luogo del vile attentato arrivano anche le prime

parole di conforto da parte della politica verso il bravo africano vilmente accusato.

Di Maio esulta dicendo “se l’avrei saputo prima che era innocente, non avrei convocato la stampa per stigmatizzare l’episodio”

Dal Pd parole di elogio verso il palazzo di giustizia: “si è fatta luce su una accusa vergognosa, ora speriamo che il vile fascista venga punito severamente e che Salvini venga accusato di mandante morale di tutto ciò”

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.